Skip to content

L’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è da molti anni una componente cruciale per il successo online. Mentre la creazione di contenuti di qualità e l’implementazione di strategie SEO efficaci rimangono fondamentali, la gestione tecnica del tuo sito web gioca un ruolo altrettanto importante.

Una delle sfide più comuni che i gestori di siti web devono affrontare è l’aggiornamento degli URL, specialmente quando si tratta di modifiche su larga scala. Che si tratti di una migrazione del sito, di un cambio di dominio, o semplicemente di una migliore organizzazione dei contenuti, l’aggiornamento di link interni può sembrare un compito arduo.

Fortunatamente, con gli strumenti giusti e una comprensione basilare di come funzionano i database WordPress, questo compito può essere semplificato notevolmente. Nella guida che segue, scoprirai come utilizzare le query SQL per aggiornare in massa gli URL dei post del tuo sito WordPress, un metodo che non solo risparmia tempo ma riduce anche il margine di errore, garantendo che il tuo sito rimanga ottimizzato e funzionale.

La query:

UPDATE wp_posts
SET post_content = REPLACE(post_content, 'https://www.evemilano.com/breadcrumb-seo/', 'https://www.evemilano.com/blog/breadcrumb-seo/')
WHERE post_content LIKE '%https://www.evemilano.com/breadcrumb-seo/%';

Questa query SQL è un comando UPDATE che viene utilizzato per modificare i dati esistenti all’interno di una tabella di un database MySQL. È specificamente orientata a modificare il contenuto dei post in un sito WordPress che, in questo sempio, è memorizzato nella tabella wp_posts.

Andiamo a esaminare la query parte per parte per capire esattamente cosa fa e come lo fa.

Componenti della Query

UPDATE wp_posts:

Questa parte indica l’operazione da eseguire e su quale tabella. UPDATE è il comando per modificare i record esistenti. wp_posts è il nome della tabella all’interno del database WordPress che contiene i post del sito. WordPress utilizza questa tabella per memorizzare vari tipi di contenuti, inclusi articoli, pagine e tipi di post personalizzati.

SET post_content = REPLACE(…):

Questa sezione specifica quale colonna della tabella aggiornare e come. SET è utilizzato per indicare che il valore della colonna post_content sarà cambiato. post_content è la colonna che contiene il corpo effettivo del post, inclusi testo, link e possibilmente codice HTML. La funzione REPLACE è chiamata per sostituire tutte le occorrenze di un URL specifico con un nuovo URL all’interno del testo di post_content.

REPLACE(post_content, ‘https://www.evemilano.com/breadcrumb-seo/’, ‘https://www.evemilano.com/blog/breadcrumb-seo/’):

La funzione REPLACE prende tre argomenti:

  • La colonna o stringa da esaminare (post_content in questo caso).
  • La sottostringa da cercare (https://www.evemilano.com/breadcrumb-seo/).
  • La sottostringa con cui sostituire ogni occorrenza della stringa cercata (https://www.evemilano.com/blog/breadcrumb-seo/).

WHERE post_content LIKE ‘%https://www.evemilano.com/breadcrumb-seo/%’:

Questa clausola filtra i record da aggiornare. Significa che la query UPDATE sarà applicata solo ai post il cui contenuto (post_content) contiene l’URL specificato. L’operatore LIKE è usato per la ricerca di pattern, e il simbolo % è un carattere jolly che corrisponde a qualsiasi sequenza di caratteri.

Contesto

L’obiettivo di questa query è aggiornare in massa gli URL all’interno di tutti i post da una versione precedente ad una nuova, ad esempio come parte di una ristrutturazione del sito che ha introdotto una nuova struttura delle URL per migliorare l’organizzazione dei contenuti o l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO).

Come eseguire la query SQL via CLI o SSH

Se hai accesso alla macchina locale o puoi connetterti al server via SSH (Secure Shell), puoi eseguire la query SQL direttamente da linea di comando, bypassando l’interfaccia web di phpMyAdmin. Questo metodo è spesso preferito per le sue prestazioni superiori, specialmente con grandi set di dati.

  • Connettiti al Tuo Server: Apri il terminale sul tuo computer e utilizza il comando ssh per connetterti al tuo server. Dovrai inserire le credenziali fornite dal tuo hosting provider:
  • Accedi a MySQL: Una volta connesso, accedi al prompt di MySQL utilizzando il comando mysql. Ti verrà chiesto di inserire la tua password:
  • Esegui la Query: Al prompt di MySQL, puoi ora inserire la tua query SQL. Ad esempio, per aggiornare gli URL nei post di WordPress, digiterai:
UPDATE wp_posts SET post_content = REPLACE(post_content, 'https://www.evemilano.com/esempio', 'https://www.evemilano.com/blog/esempio') WHERE post_content LIKE '%https://www.evemilano.com/esempio/%';

Come eseguire la query SQL su phpMyAdmin

Eseguire una query SQL su phpMyAdmin per aggiornare gli URL dei post in un sito WordPress richiede diversi passaggi dettagliati. phpMyAdmin è uno strumento basato su web che facilita la gestione dei database MySQL.

Ecco come procedere:

  • Accedi a phpMyAdmin: Per iniziare, devi accedere al pannello di controllo del tuo hosting web, dove puoi trovare l’accesso a phpMyAdmin. Una volta trovato, clicca sull’icona o sul link di phpMyAdmin per aprirlo.
  • Seleziona il Database: All’interno di phpMyAdmin, vedrai un elenco di database sul lato sinistro della schermata. Seleziona il database che il tuo sito WordPress utilizza. Se non sei sicuro di quale sia, puoi trovare il nome del database nel file wp-config.php del tuo sito WordPress.
  • Apri la Tabella wp_posts: Dopo aver selezionato il database, l’elenco delle tabelle apparirà sul lato sinistro. Cerca la tabella wp_posts e cliccaci sopra. Questa tabella contiene i contenuti dei tuoi post, pagine e altri tipi di post personalizzati.
  • Vai alla Scheda SQL: In alto troverai diverse schede come Struttura, SQL, Cerca, ecc. Clicca sulla scheda “SQL”. Questo ti porterà a una schermata dove puoi inserire la tua query SQL.
  • Inserisci la Query SQL: Nella casella di testo grande, inserisci la query SQL indicata ad inizio guida. Questa query sostituirà tutti gli URL che iniziano con “https://www.evemilano.com/” con “https://www.evemilano.com/blog/” all’interno della colonna post_content della tabella wp_posts, ma solo nei post dove l’URL vecchio è presente.
  • Esegui la Query: Dopo aver inserito la query, clicca sul pulsante “Esegui” (spesso rappresentato da un’icona di un fulmine) per avviare l’esecuzione della query. phpMyAdmin eseguirà la query sul database selezionato e aggiornerà i record come specificato.
  • Verifica i Risultati: Dopo l’esecuzione, phpMyAdmin potrebbe mostrarti un messaggio di conferma con il numero di righe modificate. È una buona pratica verificare alcuni post manualmente per assicurarsi che l’aggiornamento degli URL sia stato eseguito correttamente.

Il Backup è quella cosa che andava fatta prima

Questa query è uno strumento potente per la gestione dei contenuti di un sito web, consentendo di aggiornare in massa gli URL in tutti i post in cui appaiono, risparmiando così tempo e riducendo il rischio di errori umani che potrebbero verificarsi se gli URL fossero aggiornati manualmente uno per uno.

È importante notare che prima di eseguire una query di aggiornamento su larga scala come questa, è buona pratica effettuare un backup completo del database per prevenire la perdita di dati in caso di errori. Inoltre, testare la query su un ambiente di sviluppo o staging prima di applicarla al database di produzione è una precauzione fondamentale per assicurarsi che funzioni come previsto senza effetti collaterali indesiderati.

Effettuare un backup può essere fatto in diversi modi, a seconda dell’ambiente di hosting e delle strumentazioni disponibili. Molti pannelli di controllo di hosting offrono strumenti per effettuare backup con pochi clic. In alternativa, se hai accesso alla riga di comando del server, puoi utilizzare strumenti come mysqldump per eseguire il backup di specifiche tabelle o dell’intero database.

mysqldump -u username -p database_name > backup_file.sql

Sostituisci username con il tuo nome utente MySQL, database_name con il nome del tuo database, e backup_file.sql con il percorso e il nome del file in cui desideri salvare il backup.

Dopo aver assicurato un backup sicuro e aver verificato che sia completo e funzionante, puoi procedere con maggiore tranquillità all’esecuzione della query di aggiornamento.

Articoli correlati

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli aggiornati

Richiedi un preventivo SEO e Google Ads

Porta il tuo sito web al livello successivo con l’esperienza di EVE Milano. La nostra agenzia di Search Marketing ha ricevuto oltre 1144 richieste di preventivo, un segnale chiaro della fiducia che imprenditori e manager, come te, ripongono nella nostra specializzazione tecnica e verticale nella SEO e PPC. Se la tua organizzazione cerca competenze specifiche per emergere nei risultati di Google, noi siamo pronti a fornire quel valore aggiunto. Richiedi un preventivo ora e scopri la differenza tra noi e gli altri.
Richiedi un preventivo

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità SEO e Google Ads?

Iscriviti alla nostra newsletter!

Informativa sui cookies

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza e misurazione come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle preferenze. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.