Skip to content

In passato AMP (Accelerated Mobile Pages) era molto diffuso, veniva implementato per finire nelle grazie di Google. Oggi la tecnologia AMP è ancora supportata da Google, ma la sua rilevanza e utilizzo sono cambiati nel tempo. Ecco alcuni punti chiave da considerare.

What is AMP?

La pagina ufficiale di Google per gli sviluppatori riguardo ad AMP descrive AMP come una “web component framework” che può essere utilizzata per creare facilmente siti web, storie, email e annunci orientati all’utente. Ecco alcuni punti chiave dalla documentazione:

AMP (Accelerated Mobile Pages): È un framework di componenti web che consente di creare facilmente siti web, storie, email e annunci orientati all’utente.

Integrazione con i prodotti Google:

  • Google Search: Preparare le pagine AMP per la ricerca Google e aggiungere dati strutturati per abilitare funzionalità specifiche di AMP nei risultati di ricerca.
  • Google AMP Cache: Scoprire come la ricerca Google e altre piattaforme di distribuzione utilizzano la cache AMP di Google per rendere le pagine AMP ancora più veloci.
  • Google Analytics: Monitorare le interazioni degli utenti e le visualizzazioni delle pagine su pagine AMP con Google Analytics.

Monetizzazione del contenuto AMP:

  • Google Ads: Configurare le pagine di destinazione AMP con Google Ads.
  • Google Ad Manager: Monetizzare le pagine AMP con Ad Manager.
  • AdSense: Creare unità pubblicitarie compatibili con AMP per le pagine AMP.

La documentazione non fornisce dettagli specifici sul futuro di AMP, ma è evidente che Google continua a supportare e integrare AMP con i suoi prodotti. Il blog ufficiale è fermo da febbraio 2022.

Storia e Utilizzo di AMP

AMP è una tecnologia open-source lanciata da Google nel 2015 per creare versioni semplificate e più veloci delle pagine web, principalmente per migliorare la velocità di caricamento e l’esperienza utente sui dispositivi mobili. Tuttavia, grandi editori di notizie online e piattaforme di social media come Twitter hanno iniziato a migrare lontano da AMP nel 2021. Google ha anche ritirato i sistemi di ranking che rendevano AMP obsoleti.

Rilevanza di AMP oggi

Con i miglioramenti nella velocità delle pagine mobile e nell’esperienza utente, AMP è diventato in gran parte superfluo. Google ha continuato ad aggiornare il suo algoritmo e a dare priorità a diversi fattori di ranking, rendendo probabile che le pagine mobile accelerate diventino obsolete in futuro.
Nel 2018, il design web responsive e mobile-first è diventato la norma con l’introduzione dell’indicizzazione mobile-first.

Google ha anche trovato una nuova soluzione per migliorare la velocità delle pagine mobile senza AMP: il fattore di ranking delle core web vitals di Google. Nel 2021, AMP è stato ritenuto non più necessario per le Google Web Stories.

Dovresti Disabilitare AMP sul tuo Sito Web?

  • Se AMP funziona per te, potresti voler mantenere le pagine AMP, specialmente se non vuoi compromettere le prestazioni nel carosello Top Stories di Google.
  • Se stai creando un nuovo sito web, potrebbe essere meglio evitare di creare URL per AMP che potresti dover disabilitare e reindirizzare in seguito.
  • Se non hai bisogno di AMP sul tuo sito, potresti considerare di rimuoverli, specialmente se sono una seccatura per i developer mantenere due versioni (AMP e non-AMP) dello stesso contenuto.

Data la diminuzione della rilevanza di AMP e l’emergere di alternative come le Core Web Vitals di Google, è importante valutare attentamente se AMP è la scelta giusta per il tuo sito web nel 2023. Se decidi di utilizzare AMP, assicurati di monitorare attentamente le metriche del sito e di essere preparato a fare aggiustamenti in base ai cambiamenti futuri nell’ecosistema del web.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli aggiornati

Richiedi un preventivo SEO e Google Ads

Porta il tuo sito web al livello successivo con l’esperienza di EVE Milano. La nostra agenzia di Search Marketing ha ricevuto oltre 1146 richieste di preventivo, un segnale chiaro della fiducia che imprenditori e manager, come te, ripongono nella nostra specializzazione tecnica e verticale nella SEO e PPC. Se la tua organizzazione cerca competenze specifiche per emergere nei risultati di Google, noi siamo pronti a fornire quel valore aggiunto. Richiedi un preventivo ora e scopri la differenza tra noi e gli altri.
Richiedi un preventivo

Vuoi ricevere un avviso al mese con le nuove guide pubblicate?

Iscriviti alla newsletter!

Informativa sui cookies

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza e misurazione come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle preferenze. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.