Skip to content

Che cos’è Google Adsense?

Google AdSense è un canale pubblicitario di Google lanciato a marzo 2003 per permettere ad editori e blogger di monetizzare – fare soldi con i blog e siti web.

In pratica chi ha un sito web o un blog, può dedicare degli spazi a Google Adsense e lo strumento inserirà dei banner da mostrare ai lettori. Se i banner ricevono click o abbastanza impressioni, il proprietario del sito verrà pagato mensilmente da Google.

Come funziona?

AdSense è un modo semplice e gratuito per guadagnare visualizzando annunci accanto ai tuoi contenuti online. Questo canale pubblicitario mostra annunci display e testuali in base al contesto dell’articolo che un lettore sta leggendo (annunci contestuali), o in base agli interesse dell’utente (pubblicità personalizzata). Un altro modo in cui AdSense mostra gli annunci è utilizzando il metodo dei cookie. In base alla cronologia delle ricerche degli utenti, Google AdSense prova a mostrare annunci mirati che dovrebbero convertire meglio.

Con AdSense, puoi mostrare annunci pertinenti ai tuoi visitatori e persino personalizzare l’aspetto degli annunci in modo che corrispondano ai colori del tuo sito.

Guadagna con il tuo blog

Google AdSense offre agli editori un modo per guadagnare dai loro contenuti. AdSense funziona abbinando gli annunci al tuo sito in base ai tuoi contenuti e ai visitatori. Gli annunci vengono creati e pagati dagli inserzionisti che vogliono promuovere i loro prodotti, tu dovrai solo assegnare uno spazio nel layout delle tue pagine alla rotazione dei banner gestiti da AdSense.

Poiché questi inserzionisti pagano prezzi diversi per annunci diversi, l’importo che guadagni varierà in base a tanti fattori. Se hai un sito che genera alcune migliaia di visite al giorno, iniziare a guadagnare qualche euro è molto facile:

  • Per prima cosa metti a disposizione i tuoi spazi pubblicitari. Rendi disponibili i tuoi spazi pubblicitari incollando il codice dell’annuncio sul tuo sito e scegli dove vuoi che appaiano gli annunci.
  • Da questo momento gli annunci più remunerativi vengono visualizzati sul tuo sito. Gli inserzionisti fanno un’offerta per essere mostrati nei tuoi spazi pubblicitari in un’asta in tempo reale.
  • Infine vieni pagato. Gli annunci più pagati vengono visualizzati sul tuo sito e verrai pagato in base ai click ed impressioni che riuscirai ad offrire ai tuoi inserzionisti.

Dopo questo, come blogger, tutto ciò di cui hai bisogno è aumentare il traffico in modo da massimizzare i click ricevuti dai tuoi annunci pubblicitari. Quando un visitatore entra nel tuo sito web, se fa clic sugli annunci mostrati da AdSense, inizierai a guadagnare. Nella maggior parte dei casi la pubblicità viene pagata a click (Cost Per Click), ma alcuni advertiser scelgono di pagare ogni mille impressioni ricevute dai loro banner (Cost Per Mille Impression). In pratica Google ti paga anche quando i visitatori vedono gli annunci, senza cliccarci.

Quanto puoi guadagnare con Google Adsense?

Google AdSense ti paga ogni mese se generi abbastanza traffico. L’importo dipende da quante visualizzazioni di banner generano i tuoi siti. Come dicevi alcuni advertiser pagano in CPC, altri in CPM, Google converte il valore in automatico quindi non devi preoccupartene.

Il valore di una impressione o di un click dipende dal CPC impostato da chi promuove il banner, ma anche dalla tematica del banner. I mutui online pagano di più delle salviette rinfrescanti, you know?

In questa tabella puoi vedere le performance di 3 siti web che trattano tematiche generiche e consumer, senza focus su categorie particolarmente redditizie.

Quanto puoi guadagnare con Google Adsense?
Quanto puoi guadagnare con Google Adsense?

Guarda la prima riga riassuntiva della tabella: 2.000€ generati da 1.300.000 pageviews e 19.300 click. Considera questi come valori medi, un sito web su tematiche high-price (gambling, assicurazioni, finanza, mutui, …) potrebbe pagare anche 10 volte di più.

Guarda il CPC di queste parole chiave:

Parole chiave con alto CPC
Parole chiave con alto CPC

Quante pageview mi servono per guadagnare con AdSense?

Come avrai capito ci sono molte variabili in gioco, impossibile dare un numero certo.

All’incirca potresti guadagnare 2€ ogni 1.000 impressioni, euro più, euro meno.

Cosa posso fare per ottenere di più?

Vuoi massimizzare le tue entrate AdSense? Allora prova a seguire questi consigli, con me hanno funzionato.

  • Prova a utilizzare unità pubblicitarie diverse.
  • Trova i migliori posizionamenti degli annunci nel layout del tuo sito web.
  • Scopri fino a che punto le persone scrollano il tuo sito web. Quando si tratta di posizionamento degli annunci, la regola generale è posizionare i tuoi annunci in un’area altamente visibile del tuo sito web a cui i tuoi visitatori prestano maggiore attenzione in modo che attiri i clic. Ma come fai a sapere dove posizionare i tuoi annunci? Un modo semplice per scoprirlo è controllare con Yandex Metrica, Hotjar o Microsoft Clarity fino a che punto le persone scrollano i post del tuo blog. Se posizionerai i tuoi annunci in aree poco viste, non riceverai alcun clic e, di conseguenza, perderai entrate.
  • Esegui degli A/B test per i posizionamenti degli annunci. Puoi anche eseguire un test A/B per vedere quali di queste best practice per i posizionamenti degli annunci funzionano per il tuo sito web. Sulla base dei risultati dei test, puoi quindi determinare le aree che aumentano il tuo guadagno di Google AdSense.
  • Continua a creare nuovi contenuti di alta qualità. Il modo migliore per ottenere più clic e aumentare le tue entrate è creare contenuti di valore per i tuoi visitatori. Generando traffico, aumenti le tue possibilità di ottenere clic. E attirando persone, il tuo sito diventa attraente per gli inserzionisti. Alcuni miei colleghi sfruttano con molto successo i canali social per veicolare visite al sito web.
  • Trova le giuste parole chiave. Oltre a creare contenuti accattivanti, dovresti guardare le parole chiave che le persone usano per trovare il tuo sito web. Ottimizzando il tuo sito per i motori di ricerca, puoi facilmente aumentare il tuo traffico organico. E più traffico significa più clic, il che si traduce in un aumento delle entrate di Google AdSense.
  • Continua a promuovere i tuoi contenuti e il tuo sito, via social, email, passaparola, video, etc
  • Segui le best practice per gli stili di annunci. Per aumentare le tue entrate AdSense, lo stile e le dimensioni dei tuoi annunci possono fare la differenza. Quando scegli gli stili degli annunci il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di renderli più visibili e ridurre la cecità pubblicitaria. Per risultati ottimali, Google consiglia di utilizzare i colori per il testo dell’annuncio e per i collegamenti già esistenti sul tuo sito, ma nulla ti impedisce di fare dei test con colori ad alto contrasto.
  • Implementa gli annunci automatici. La tipologia di annunci automatici di AdSense sfrutta l’apprendimento automatico per scansionare le tue pagine web e mostrare gli annunci nei posizionamenti giusti. Occorrono dati con un minimo di storicità, gli interessi dell’inserzionista e la conoscenza del mercato per ottimizzare e aggiungere nuove unità pubblicitarie.

Ti interessano guide più specifiche, su aspetti come la configurazione di Google AdSense oppure come massimizzare le entrate? Lascia un commento.

Articoli correlati

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli aggiornati

Richiedi un preventivo SEO e Google Ads

Porta il tuo sito web al livello successivo con l’expertise di EVE Milano. La nostra agenzia di Search Marketing ha ricevuto oltre 1121 richieste di preventivo, un segnale chiaro della fiducia che imprenditori e manager, come te, ripongono nella nostra specializzazione tecnica e verticale nella SEO e PPC. Se la tua organizzazione cerca competenze specifiche per emergere nei risultati di Google, noi siamo pronti a fornire quel valore aggiunto. Affidati alla nostra esperienza per fare la differenza.
Richiedi un preventivo

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità SEO e Google Ads?

Iscriviti alla nostra newsletter!

Informativa sui cookies

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza e misurazione come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle preferenze. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.