Skip to content

Premessa

Quanto costa fare SEO? Questa domanda è posta di frequente da chi non ha mai investito in visibilità online e non conosce questo settore. Colgo quindi la palla al balzo per dire la mia sulla questione nella speranza che queste informazioni possano aiutare qualcuno a chiedere preventivi più mirati.

Quanto costa fare SEO?

In università ho imparato che ad una domanda generica la risposta più sensata da dare è “dipende”. Il costo di una consulenza SEO dipende infatti da numerosi fattori:

Prima di chiedere un preventivo ad un’agenzia SEO oppure ad un consulente dovresti farti queste domande. Non aspettarti che sia il consulente SEO a darti queste risposte, a meno che non lo paghi per fare le dovute analisi preliminari necessarie, come l’analisi delle parole chiave e l’analisi dei competitor online.

In che settore opera la tua azienda?

  • In che settore merceologico operi?
  • E’ un settore nuovo o saturo?
  • E’ un settore competitivo online?

Lavorare nel settore dei ricambi auto online è una cosa, avere un hotel è un’altra. Competere con Amazon ed Ebay nei risultati di ricerca è da pazzi, come anche vendere scarpe per la massa e competere con Zalando.

Ogni settore ha le sue regole e la sua fauna, ci sono settori con tanti squali e altri settori più pacifici. Se devi affrontare un grande squalo bianco ti serve un’attrezzatura con le contro-palle.

I mercati al giorno d’oggi cambiano in fretta, professioni nascono e muoiono che nemmeno ci accorgiamo. Se la valanga sta per cadere TI DEVI LEVARE, poi non lamentarti se resti schiacciato.

Lo vedi come funziona nel bel paese: vanno di moda i compro oro e tutti aprono compro oro, dopo un anno ¾ dei negozi falliscono. Vanno di moda le sigarette elettroniche e tutti aprono negozi di sigarette elettroniche, poi ¾ dei negozi chiudono i battenti. La superficialità è diffusa, rendiamocene conto.

Ci sono settori dove se non investi qualche centinaia di migliaia di euro non sei nessuno, non emergi nemmeno. Dall’altro lato invece ci sono nicchie dove con qualche decina di migliaia di euro riesci già a ritagliarti una fetta di mercato. Per ora, almeno.

Questo blog riceve diverse lead al mese, più di quelle che riesco e che voglio gestire. Per questo motivo cerco di filtrare le lead buone da quelle che mi fanno perdere tempo. Nel form di contatto faccio una richiesta ben specifica che non è messa li a caso: “che budget hai“.

Quando al telefono faccio questa domanda capita spesso che il potenziale cliente mi risponda scocciato:

Lei mi faccia la sua proposta, poi noi valuteremo.

Già qui capisco chi ho dall’altra parte del telefono: una persona che di web marketing non ne capisce un gran che. Probabilmente è la segretaria della segretaria (oppure il segretario, le femministe non me ne vogliano) che non ha la minima cognizione di cosa stia chiedendo, ma deve solo rendere conto con NUMERI al superiore (anche lui/lei non potrà essere un genio, se affida questa attività a chi non è in grado di farla).

Se in quel campo del form mi dichiari un budget che, secondo me, è troppo basso per il tuo progetto, non ti ricontatto. Non ho fisicamente il tempo di fare il call center delle cause perse. Quando ti chiedo il budget allocato al progetto io non voglio fregarti e non te lo chiedo per poi farti un’offerta di 1 € inferiore al tuo budget, non sono un commerciale.

Sono un tecnico e devo sapere quante risorse avrò a disposizione per studiare il miglior progetto per te.

Dopotutto quando entri in un concessionario per acquistare un’auto, la prima cosa che ti chiedono è su che budget sei orientato: ci sono auto da 5.000 € e auto da 2 milioni, è lecito chiederlo ed è intelligente dirlo subito. Il venditore di auto non te lo chiede per rubarti soldi, te lo chiede per non passare 48 ore a mostrarti tutte le auto che ha nel concessionario. Sapendo le tue disponibilità il venditore potrà andare diretto a quello che ti potrebbe interessare davvero – per offrirti il meglio tra quello che TU puoi permetterti. Idem faccio io quando vendo servizi SEO.

Nella mia agenzia si paga a ore lavoro, ci sono attività che richiedono poche ore al mese e attività che prendono la maggior parte delle giornate lavorative. In base alle tue richieste, aspettative e alle tue possibilità economiche noi ti possiamo offrire il progetto più idoneo per crescere.

Ci sono aziende che investono 500 € al mese in SEO, altre società che investono 10.000 € al mese, altre 50.000 €. I clienti hanno progetti, obiettivi e ambizioni differenti e soprattutto potere di spesa differente. Se investi 500 € non ti aspettare i risultati di chi investe 10.000 €.

È ridicolo provare a, o anche solo pensare di, sorpassare una Porche con una Panda. Hai una Panda? Rilassati, stai sereno. Potrai gareggiare solo con altre Panda. Rassegnati, questa è la vita. Non se ne vedono molte di storie alla Davide contro Golia nel web.

Davide e Golia
Davide e Golia

Se ti chiedo qual è il tuo budget è perché voglio offrirti il percorso di crescita migliore per le tue possibilità. Faccio questo lavoro dal 2009, se fregassi la gente per vivere probabilmente avrei già dovuto cambiare lavoro 10 volte. Quindi, se mi contatti, abbi il buon senso di dirmi con che budget posso giocare, d’altronde lo faresti con un architetto, con un avvocato e con qualunque altro professionista.

In classifica, che numero sei del tuo settore?

  • In classifica, che numero sei del tuo settore?
  • Hai tanta strada da fare o sei già uno dei TOP player?

Mantenere uno status è una cosa, scalare le classifiche è un’altra. Lo sappiamo tutti, i TOP player di settori competitivi, per mantenere il loro dominio devono investire grandi capitali. Per fortuna non tutti possono essere i primi. La tua azienda dove si posiziona nel settore di riferimento?

Nel web marketing abbiamo centinaia di strumenti che permettono di studiare i competitor e capire quanto, come e dove investono. Se tutti i tuoi competitor diretti investono 100 e tu fai fatica a tirare fuori 10, lascia stare. Chiunque con un pelo di faccia tosta ti direbbe “ma dove vuoi andare?”.

A volte mi chiamano imprenditori che, nel 2018, non hanno la minima idea di cosa voglia dire presidiare il web e fare attività di web marketing. Presenti un progetto di 1.500 € al mese con parecchie attività tecniche e di creazione contenuto, e ti rispondono che il cuggino gli seguiva il SEO (non LA SEO) per 100 € al mese. In questo caso consiglio sempre di continuare col cuggino. Il cuggino è imbattibile, non mi ci metto neppure in competizione, col cuggino.

Quando devi confrontare diversi preventivi, se valuti solo in base al prezzo minore sei fuori strada. Spendere poco e ricevere niente è il peggiore degli sprechi. Bisogna sempre considerare a chi stai chiedendo supporto ed il suo costo orario. Se paghi 100 € al mese un “professionista” (anche se di professionista probabilmente non ha proprio nulla), quanto tempo potrà mai dedicarti? 10 ore al costo di una colf sotto pagata?

Per fare le cose bene serve tempo:

Per fare SEO ad un buon livello servono competenze ed è necessario fare tantissime attività con costanza, ogni santo mese: scrivere articoli, riscrivere ed ottimizzare pagine di servizio, analizzare il sito e correggere le criticità, proporre nuove implementazioni per stare al passo con i tempi, monitorare e studiare i dati di web analytics e così via. In certi casi si aggiungono anche campagne PPC da gestire ed ottimizzare.

Un cliente medio nella mia agenzia richiede almeno 15 ore al mese di lavoro, e 15 ore di un professionista costano, non te le regalo. In Searcus non ti segue lo stagista, non ti segue un ex filo tranviere che da 7 giorni si è dato alla SEO (con tutto il rispetto per i filo tranvieri). Ti seguono solo specialisti SEO e PPC laureati e con anni di esperienza, che hanno costi orari superiori alle 100 €.

Vuoi un lavoro fatto bene? L’attività sarà cara. Vuoi un lavoro alla cazzo di cane (scusa il francesismo)? Non facciamo per te. A noi piace lavorare BENE.

Se i tuoi competitor investono, l’unica cosa che puoi fare tu è investire più di loro, oppure in alternativa investire meglio di loro.

Quanto guadagni con il sito?

Un altro fattore da tenere in considerazione quando chiedi un preventivo SEO è la marginalità economica attuale del sito web. Se con il sito oggi hai ricavi per 100.000 € all’anno, un’attività SEO ben fatta potrebbe raddoppiare il traffico in 12 mesi, portando i tuoi ricavi a 150/200.000 €. La SEO potrebbe anche triplicarlo o quadruplicarlo in alcuni casi. In 4 anni un mio cliente ha moltiplicato le revenue x 100, grazie alla SEO e grazie al lavoro eccellente della sua squadra.

Con 100.000 € di margine aggiuntivo è lecito chiederti 20.000 € di servizio SEO per i primi 12 mesi. La mia attività ti porta guadagno, parte di quel guadagno dovrà ripagare i miei servizi.

Guadagni 1.000 € all’anno col sito? Oggettivamente non puoi permetterti nessuno che ti aiuti a fare SEO, qualsiasi preventivo tu possa chiedere non sarà mai abbastanza basso per le tue tasche. Cerca lo stagista di turno, lo studente smanettone e accontentati di quello che ti potranno portare. Per i casi disperati c’è sempre il cuggino, non dimentichiamolo.

Cosa vuoi ottenere dal sito?

Rispetto la situazione di partenza, che obiettivi a medio e lungo termine vuoi raggiungere? Dove vuoi arrivare con il tuo sito web?

Tutti quelli che mi chiamano vogliono stare in prima pagina di Google. Lo sai che in prima pagina ci sono solo 10 posti? In certi settori quei 10 posti sono presi da realtà consolidate, sono magari aziende che da 20 anni investono nel web. Non è ragionevole pretendere di passare da un business offline ad online in 6 mesi e competere con loro se non hai un budget interessante da mettere sul tavolo.

Colleghi ammettetelo – Quanti di voi, SEO, webmaster o imprenditori di agenzie web, hanno ricevuto chiamate dal genio di turno: “ho un’idea fantastica, voglio fare un sito come Facebook (o Amazon, è uguale)”. Tu chiedi, giustamente, il budget (intanto stai già ridendo sotto i baffi). Loro con schiettezza ti dicono: “ho dei preventivi sui 2.000 € e non vorrei sforare, ma tanto è facile, basta copiare e poi ci sono i plugin gratuiti!“.

Caro e ambizioso amico mio, lo sai che Facebook (come lo vedi oggi) è costato centinaia di milioni di euri? Lo sai che Amazon investe ogni giorno cifre maggiori di quelle che una persona media abbia mai visto? Booking.com paga pubblicità su Google Ads importi che 99 italiani su 100 non spenderebbero in una vita intera: acquistano traffico PPC per qualcosa come 35 milioni di utenti mese, fai tu.

Non mi vergogno di ammettere che diverse tra le lead che ricevo le ignoro totalmente, sono allergico alla stupidità (è uno dei miei più grossi limiti). Ci sono attività online che, per quanto mi riguarda, non hanno proprio senso di esistere e sono nate dall’ignoranza e la presunzione di persone che non hanno studiato il settore, non si sono poste nemmeno una domanda per capire se convenisse entrare o meno in quel mercato.

Se mi contatti per migliorare un sito che vende quello che già trovi su Amazon, a prezzi maggiori e con un sito che vale 500 € fatto dal webmaster di Katmandu in Nepal, mi stai facendo perdere tempo. Se hai un sito di affiliazione che guadagna 50 € lordi al giorno come puoi pensare che ti possa aiutare? Leggiti gli articoli gratuiti di questo blog, è il meglio che puoi fare e che posso offrirti.

Dove vuoi arrivare in 12/24/36 mesi?

La SEO richiede tanto tempo per portare i risultati: 6/12 mesi in mercati poco competitivi, 12/24/36 mesi in mercati più competitivi. Se sei una persona con l’ansia cronica, la SEO non fa per te (e soprattutto io non faccio per te).

Mi piace fare questo paragone – La SEO è come un enorme volano di granito: serve molta forza e tempo per iniziare a dargli il moto, poi però il volano potrà continuare a girare da solo senza eccessivi sforzi e per diverso tempo.

Volano di pietra

Se vuoi i risultati domani, tira fuori la carta di credito e paga Google AdWords. Domani sarai in prima pagina.

Non sopporto quando il nuovo cliente mi chiama dopo 15 giorni dall’avvio del progetto per dirmi che non vede risultati e non è contento. Ma prima di pagarmi ti sei informato su cosa stai comprando? Lo sai che Google non ti cambia posizionamento dall’oggi al domani? Lo sai che serve un sacco di lavoro per dimostrare a Google che ti meriti maggiore visibilità? Non lo sapevi? Male! Passi ore a leggere i dettagli tecnici della tua nuova alfa romeo e non hai letto nulla sul lavoro del tuo nuovo consulente?!

Prima di chiedere un preventivo è importante che TU ti dia un obiettivo ragionevole sul medio lungo termine.

Oggi gli esempi piovono – Se devi andare in vacanza una settimana a Rimini alla pensione Terza Età sai che ti basterà un budget di un certo tipo. Se vuoi farti 3 settimana a Miami tra aperitivi, cene e locali devi mettere in conto un budget BEN differente. Se sai cosa vuoi, sai cosa aspettarti e presumibilmente anche quanto pagherai.

Se hai una causa legale importante ti rivolgi ad un avvocato bravo e paghi la sua tariffa salata e non gli chiedi garanzie di successo perché sai che nessuno può dartele. Perché nella SEO dovrebbe essere diverso? Perché nella SEO dovrei darti garanzie che non esistono? Se chiedi garanzie sulla SEO sei un ignorante (nel senso che ignori cosa sia la SEO, non offenderti sempre!).

Prima di farti dare un preventivo chiediti dove vuoi arrivare, studiati i competitor e capisci chi puoi raggiungere. Una volta che avrai ben chiara la destinazione, definire un budget sarà molto più facile.

Cerchi un consulente esperto? Uno mediocre? Er peggio der peggio?

Come per ogni professionista – l’esperienza si paga. Se ti rivolgi ad un consulente rinomato, esperto e competente dovrai stare alle sue tariffe. Se cerchi il risparmio incondizionato dovrai optare per consulenti meno bravi e competenti, con meno esperienza e tariffe più economiche.

Conclusioni

Per chiedere un preventivo bastano 30 secondi, per fartelo no, serve diverso tempo. Se poi il preventivo deve essere rivisto e rifatto più volte stai chiedendo impegno e lavoro ad una persona, la cosa migliore che puoi fare è aiutarlo ad aiutarti!

help me help you

Definisci il budget annuale che hai a disposizione e dichiaralo:

Voglio il servizio migliore che posso permettermi con questo budget.

Sarà più semplice proporti un percorso efficace con tutti i servizi che sarai in grado di finanziare.

Grazie!

PS: bene, ora che sai qualcosina in più sulla SEO puoi chiedere un preventivo ;)

Articoli correlati

Autore

Commenti |9

Lascia un commento Lascia un commento
  1. Federico 1 commento

    Una curiosità…ma quanto tempo impieghi per scrivere un articolo come questo? Quanto tempo ti occupa questo blog?
    Mi è sempre piaciuta l’idea di farmi un blog, io opero nel settore finanziario, ma non ho idea del tempo che occorre per identificare periodicamente gli argomenti da trattare e scrivere poi un buon articolo al riguardo così da mantenere sempre vivo l’interesse per il blog.
    Grazie.

    1. Giovanni Sacheli 756 risposte

      Ciao Federico, grazie per la domanda.
      In particolare questo articolo l’ho scritto in aereo e mi ha preso circa 4 ore tra scrittura e revisione.

      Prima di avere una figlia dedicavo tanto tempo a questo blog, nell’ordine di almeno 4 ore al giorno. Ora tra lavoro e famiglia non posso più mantenere questo ritmo e quindi sono obbligato a sfruttare la notte. Figlia e compagna vanno a dormire presto e quindi posso lavorare con calma ai miei articoli, la manutenzione e nuove implementazioni al sito fino a tarda notte. Oggettivamente non mi dispiacerebbe avere una giornata di 36 ore :)

      Mantenere un blog è difficile anche se non sembrerebbe: serve tempo, costanza e passione, tre cose tanto semplici quanto critiche per ottenere visibilità. Pensi di averle? In caso affermativo dovresti iniziare a scrivere, dedica una finestra di tempo ogni giorno al tuo blog e vedrai che ti toglierai qualche soddisfazione.

      A presto!

  2. gianluca 1 commento

    Complimenti davvero. Quanta verità in questo articolo…una vera bibbia!
    Pensa che sono arrivato qui cercando informazioni su fin dove possano abbassarsi presunti “SEO” nei loro preventivi perchè ho appena mandato a quel paese un cliente (l’ennesimo) che mi ha voluto minacciare millantando di cambiare SEO per un preventivo ricevuto di 4 volte più basso del mio mensile. Se non fosse che in sei mesi il suo sito, dimenticato negli abissi della 8/9 pagina, ora oscilla tra il 2 e il 4 posto in prima pagina per la key più competitiva del suo settore. Quindi ora secondo lui, il “mantenimento” è più semplice e può farlo anche il cuggino.
    A volte è davvero deprimente la situazione “mentale” italiana. Non ci sarà mai la reale coscienza dell’importanza di questo lavoro e il valore percepito rimarrà sempre al di sotto della colf russa sottopagata: se non riesci a posizionare il sito non vali niente, se lo posizioni non vale niente il lavoro. Questa è la triste realtà tranne, grazie a Dio, qualche rara eccezione, quelli che appunto ti espongono chiaramente il loro budget prima di ogni discussione. Sono pochi, ma ci sono.
    Grazie e scusa per lo sfogo ma questo articolo sembrava davvero scritto da me…ancora ricordo come una delle scene più memorabili della mia carriera lavorativa, un avvocato che mi invitò nel suo mega ufficio per propormi un “facebook per gli avvocati”, naturalmente senza budget, aveva solo bisogno di coinvolgere una persona competente per realizzare la sua grande idea. In sostanza lui sarebbe sato la mente e io il braccio…di quelle opportunità che capitano una volta nella vita…:))
    ciao

    1. Giovanni Sacheli 756 risposte

      Ciao Gianluca grazie del commento, capisco lo sfogo :) Per fortuna ci sono molte aziende, se lavori bene puoi anche permetterti di fare “selezione”.

      A presto!

  3. Maurizio 1 commento

    Solo dei semplici ma sinceri complimenti per la chiarezza della stesura, comprensibile anche ad un “vecchio” ignorantone in materia come il sottoscritto, ultra sessantenne alla ricerca di chiarimenti e non solo di verità, in questo mondo così sconosciuto se comparato alle pratiche commerciali svolte per 30 anni che oggi appaiono obsolete e primitive. O stai al passo o muori !

    1. Giovanni Sacheli 756 risposte

      Grazie Maurizio che piacere leggere il suo commento. La ringrazio molto!

  4. SanSicario 1 commento

    Ciao Giovanni, riassumi benissimo la situazione. Purtroppo c’è molta ignoranza su quello che sia fare web marketing, SEO e tutte le attività che sappiamo. Tante persone che chiedono il preventivo è la prima volta che lo fanno. Sanno di dover investire “nell’online” ma non sanno cosa sia in realtà, quindi chiedono per farsi un’idea. Il problema, come dici tu, è che la maggior parte di queste “aziende” ha budget ridicoli e alla fine per un professionista si rivelano una perdita di tempo.

    Spero di leggere presto un tuo nuovo articolo, ciao!

  5. marco 1 commento

    Il vero problema è che tutti i consulenti SEO e PPC usano lo stesso linguaggio, le stesse parole, le stesse promesse e purtroppo chiedo gli stessi soldi ma tra di loro c’è il Ronaldo della SEO e il PincoPallino della SEO. Io ne ho incontrati diversi al punto che domani sarei in grado di venderti la SEO nonostante non ci abbia mai messo mano….

    come fare a capire se hai davanti Ronaldo o PincoPallino….. questo è il vero mistero

    1. Giovanni Sacheli 756 risposte

      Ciao Marco, grazie per il tuo commento.
      Hai ragione, è difficile capire le competenze che stanno dietro ad un professionista. Ma credo che lo stesso problema esiste quando cerco un avvocato, un commercialista, un fabbro… Quando devo rivolgermi a qualcuno cerco di studiamo chi è, cosa ha fatto, che lavori ha portato a termine, cosa ha studiato e dove. Magari trovo anche commenti e recensioni di altre persone.
      Sono dettagli che in certi casi possono fare la differenza per risolvere un problema che non è della SEO, ma dell’essere umano :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli aggiornati

Richiedi un preventivo SEO e Google Ads

Porta il tuo sito web al livello successivo con l’expertise di EVE Milano. La nostra agenzia di Search Marketing ha ricevuto oltre 1129 richieste di preventivo, un segnale chiaro della fiducia che imprenditori e manager, come te, ripongono nella nostra specializzazione tecnica e verticale nella SEO e PPC. Se la tua organizzazione cerca competenze specifiche per emergere nei risultati di Google, noi siamo pronti a fornire quel valore aggiunto. Affidati alla nostra esperienza per fare la differenza.
Richiedi un preventivo

Non perderti altre guide, iscriviti per ricevere un avviso mensile con gli aggiornamenti del blog!

Iscriviti alla newsletter!

Informativa sui cookies

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza e misurazione come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle preferenze. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.