Skip to content

Google aggiorna praticamente ogni giorno i suoi algoritmi di ricerca, i posizionamenti dei siti web variano ma Google raramente condivide con i webmaster dettagli specifici sui cambiamenti in atto.

Negli ultimi anni, gli aggiornamenti degli algoritmi hanno premiato sempre più i siti web che dimostrano competenza, autorevolezza e affidabilità (E-A-T) attraverso il loro contenuto. Vale la pena notare, tuttavia, che questa è sempre stata l’intenzione di Google, oggi però riesce a farlo meglio grazie ad algoritmi più precisi e potenti.

Questi tre pilastri della qualità dei contenuti sono discussi nelle linee guida dei quality raters, un manuale fornito ai “valutatori della qualità della ricerca” che giudicano i risultati di ricerca di Google.

Gli aspetti discussi in merito a E-A-T sono particolarmente importanti per i siti web classificati come “Your Money or Your Life” (YMYL). Questi portali pubblicano contenuti che potrebbero “influire potenzialmente negativamente sulla felicità, la salute, la stabilità finanziaria o la sicurezza degli utenti”. Questi sono in genere siti web che forniscono consulenza finanziaria o medica.

Cosa sono le pagine YMYL?

YMYL è l’acronimo di “Your Money or Your Life”. Secondo Google, qualsiasi pagina che include contenuti su felicità, salute, sicurezza, investimenti o stabilità finanziaria è una pagina YMYL. Ciò significa che se hai un blog che fornisce consigli sulla salute, è una pagina YMYL. Un sito web che fornisce suggerimenti di borsa, è una pagina YMYL.

Google indica le seguenti pagine nelle categorie YMYL:

  • Siti web dove avvengono transazioni finanziarie: e-commerce e siti web bancari, siti per il pagamento di fatture, trasferimento di denaro, ecc.
  • Siti web di informazioni finanziarie: le pagine web che forniscono informazioni su un investimento, azioni, assicurazione sanitaria, fondi comuni di investimento, ecc.
  • Siti web di informazioni mediche: pagine web che forniscono informazioni su salute, disturbi, sintomi, malattie specifiche, alimentazione, ecc.
  • Informazioni legali: argomenti come il notaio, il divorzio, la creazione di un testamento, le regole di adozione dei minori, ecc. Rientrano in questa categoria.
  • Notizie, articoli di stampa o informazioni pubbliche: siti web che contengono informazioni su servizi e politiche governative, leggi, risposte alle catastrofi, servizi sociali, tecnologia, politica, eventi internazionali e molto altro. Non tutti gli articoli di notizie sono considerati pagine YMYL.
  • Altre pagine: altre pagine includono informazioni basate sulla posizione, informazioni sulla sicurezza dell’auto e molto altro.

Di seguito ho raccolto alcuni suggerimenti utili ai siti web classificati come YMYL per migliorare i tre pilastri di EAT.

Controlla regolarmente il contenuto del tuo sito web

Google si aspetta che i contenuti di un sito web YMYL siano modificati, revisionati e aggiornati su base regolare per garantire elevati standard di accuratezza.

Pubblicare articoli nuovi va bene, ma non è l’unica cosa da fare. È fondamentale rivedere periodicamente i contenuti del tuo sito. La frequenza di aggiornamento dipende dal topic, argomenti medici di solito diventano obsoleti dopo soltanto 6/8 mesi. Un modo per aiutarsi è quello di impostare promemoria futuri per aggiornare qualsiasi informazione soggetta a modifiche, come tasse o tassi di cambio o semplicemente informazioni che diventeranno vecchie con il passare del tempo.

Raccogli un elenco completo degli URL sul tuo dominio e abbinali al volume di traffico che generano. Le pagine con poco o nessun traffico nel corso di un anno indicano che non soddisfano l’intento dell’utente. Questi contenuti andrebbero curati meglio.

Un controllo approfondito dei contenuti rivelerà se vale la pena migliorare, rimuovere o consolidare le pagine di basso valore sul tuo sito. Il controllo dei contenuti è un’attività complessa e, a seconda delle dimensioni del dominio, può richiedere giorni se non settimane per farlo correttamente. Oltre a esaminare le metriche sul traffico e sul coinvolgimento, dovresti esaminare ogni pagina del tuo sito web e porti le seguenti domande:

  • Il titolo è utile e descrittivo? Ottiene un buon CTR in SERP?
  • C’è una quantità soddisfacente di contenuti sulla pagina? Posso aggiungere altri aspetti strettamente correlati?
  • Il contenuto è obsoleto e deve essere aggiornato?
  • La pagina funziona come dovrebbe oppure riceve poco traffico e alto bounce rate?
  • Ci sono collegamenti ad altre pagine di approfondimento che aiutano a soddisfare ulteriori domande?

Puoi quindi utilizzare gli approfondimenti della tua verifica per creare un piano per l’aggiornamento dei contenuti già presenti sul tuo sito.

Dimostrare le competenze dell’autore

L’esperimento di Google di giugno 2011 con la visualizzazione degli autori di contenuti nelle sue pagine dei risultati utilizzando i profili Google+ come mezzo di verifica, non è durato a lungo. Ma questa parentesi ci dice che Google va più in profondità di quello che c’è in una pagina per capire chi sta creando i contenuti e se sono qualificati per farlo.

Google si aspetta un alto livello di competenza dai siti web che pubblicano contenuti YMYL, dando l’esempio che “la consulenza medica dovrebbe essere scritta o prodotta da persone o organizzazioni con adeguata competenza medica o accreditamento”.

Essere trasparenti sulle persone responsabili del contenuto del tuo sito web non è sufficiente. Devi informare sul perché gli autori sono attendibili: chi sono? Cosa hanno studiato? Cosa fanno? Qualsiasi pagina informativa sul tuo sito web, che si tratti di una guida o di una notizia, deve includere una riga dell’autore e un breve riepilogo delle sue credenziali o un collegamento a una pagina che contiene ulteriori informazioni.

Ciò può significare ripensare il tuo approccio se al momento fai affidamento su copywriter freelance che non dispongono di conoscenze specialistiche. Se sei abbastanza fortunato da avere autori veramente esperti, assicurati che le loro pagine autore includano tutti i premi che hanno vinto o un elenco di articoli in cui sono stati citati.

Per gli autori che stanno ancora imparando e crescendo, pensa a cosa puoi fare per evidenziare la loro esperienza esistente e promuovere il loro sviluppo: possono ottenere la certificazione o forse scrivere per altre pubblicazioni?

Lo sviluppo di un solido processo editoriale contribuirà a garantire l’accuratezza e la qualità generale dei contenuti che pubblichi. Se i contenuti devono essere approvati da un esperto prima di essere pubblicati, vale la pena essere trasparenti al riguardo.

Presiedi la tua SERP di brand

I quality raters devono condurre una “ricerca approfondita sulla reputazione” per valutare la credibilità dell’autore e dell’organizzazione. Per gestire la reputazione del tuo marchio online, dovresti iniziare valutando ciò che le persone vedono quando digitano il tuo marchio in un motore di ricerca.

È probabile che i ricercatori incontrino almeno alcuni dei seguenti risultati in relazione ad una query di brand:

  • Profili dei social media
  • Recensioni di terze parti
  • Elenchi di Wikipedia
  • Citazioni sui media
  • Discussioni sul forum
  • Elenchi di directory

Puoi fare molto per influenzare questi risultati facendo leva su PR, partnership e qualsiasi altra opportunità promozionale per presidiare la SERP per il tuo marchio e assicurarti che invii un messaggio di affidabilità.

Investi in attività di PR per aumentare l’autorevolezza

Molti SEO hanno seguito il detto che non esiste una cattiva pubblicità, purché includa un link al tuo sito web. Concentrarsi esclusivamente sulla creazione di link, tuttavia, trascura l’importanza del sentiment e sull’impatto che può avere sulla reputazione del tuo marchio.

Ciò può significare cambiare in qualche modo la tua strategia di costruzione di link per garantire che il tuo marchio e i suoi portavoce vengano citati da pubblicazioni autorevoli. Allo stesso modo, è fondamentale reagire rapidamente non appena nascono articoli o pareri online negativi.

Se non disponi del budget per un’agenzia di PR digitale, puoi dedicare un po’ di tempo ogni settimana per rispondere alle richieste dei media o offrire guest post a siti web pertinenti. Potresti non pensare che il tuo marchio sia particolarmente degno di nota, ma l’invio di un rapido comunicato stampa per annunciare il lancio di un nuovo prodotto o partecipare a un evento stagionale può fornire ai giornalisti un valore reale. Inoltre, le guide ai prodotti ed i tutorial sono una comprovata tattica per la creazione di link, ma qui usciamo dal topic di questa guida e non voglio focalizzarmi sulla link building.

Potenzia la pagina “about/informazioni” per dimostrare la tua affidabilità

Abbiamo già discusso dell’importanza dell’influenza o di ciò che le persone vedono quando cercano il tuo marchio online, ma la pagina “about” sul tuo sito web è la tua occasione per curare tutte queste informazioni sulla reputazione per trasmettere al tuo pubblico il tipo di messaggio che desideri.

Poiché i siti web YMYL richiedono un alto grado di fiducia, Google si aspetta che forniscano una “quantità soddisfacente di informazioni su chi è responsabile dei contenuti del sito”.

Una buona pagina “about” dovrebbe includere informazioni biografiche approfondite sull’azienda o sull’autore. Dovrebbe includere dettagli di contatto aggiornati e fornire agli utenti un motivo convincente per fidarsi del tuo marchio. Questo potrebbe essere un elenco di premi, prove di accreditamento o recensioni legittime incorporate in siti web di terzi.

Articoli correlati

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli aggiornati

Richiedi un preventivo SEO e Google Ads

Porta il tuo sito web al livello successivo con l’expertise di EVE Milano. La nostra agenzia di Search Marketing ha ricevuto oltre 1121 richieste di preventivo, un segnale chiaro della fiducia che imprenditori e manager, come te, ripongono nella nostra specializzazione tecnica e verticale nella SEO e PPC. Se la tua organizzazione cerca competenze specifiche per emergere nei risultati di Google, noi siamo pronti a fornire quel valore aggiunto. Affidati alla nostra esperienza per fare la differenza.
Richiedi un preventivo

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità SEO e Google Ads?

Iscriviti alla nostra newsletter!

Informativa sui cookies

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza e misurazione come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle preferenze. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.